Probiotici e Prebiotici: cosa sono esattamente?

Probiotici e Prebiotici: cosa sono esattamente?

Probiotici e Prebiotici per la salute dell’intestino

I Probiotici sono microrganismi viventi (ad esempio, ceppi batterici) che, se presenti in quantità sufficienti nell’intestino, 

possono esercitare un effetto benefico sulla salute dell’uomo. 

I Prebiotici sono sostanze non digeribili di origine alimentare che, se assunte in quantità adeguata, favoriscono la crescita e l’attività di uno
o più ceppi batterici già presenti nel tratto intestinale o assunti insieme al prebiotico.
Sono nella grande maggioranza carboidrati, in particolare oligosaccaridi.

prebiotici-che-cosa-sono
Prebiotici

Lo studio dei prebiotici è iniziato negli anni ’90 con lo scopo di fornire nutrienti specifici alla flora batterica intestinale, stimolandone la crescita.
I prebiotici devono avere caratteristiche ben precise:

  • Devono superare, pressoché indenni, i processi digestivi che avvengono nel primo tratto del tubo digerente (bocca, stomaco e intestino tenue).
  • Devono rappresentare un substrato nutritivo fermentabile per la microflora intestinale, in modo da stimolare selettivamente la crescita e/o il metabolismo di una o di alcune specie batteriche.
  • Devono modificare positivamente la flora microbica.
Probiotici e flora intestinale

I probiotici contribuiscono alla formazione di una flora intestinale sana e aiutano i batteri “buoni” a svolgere compiti importanti:

  • Favorire l'assorbimento delle sostanze nutritive.
  • Utilizzare le fibre alimentari non digeribili per costruire acidi grassi a catena corta (ad esempio, acido butirrico), metaboliti batterici con proprietà antinfiammatorie e protettive a livello della mucosa intestinale.
  • Potenziare la barriera dell'intestino e combattere agenti patogeni e tossine, supportando così il sistema immunitario.
cosa-sono-i-probiotici
proprieta-benefiche-probiotici
Un buon mix

Le proprietà benefiche dei probiotici variano tuttavia in base al tipo di microrganismi. Un buon mix è l’ideale, poiché ogni ceppo di batteri possiede caratteristiche differenti.

 

Il lattobacillo è, ad esempio, un componente comune dei probiotici, spesso utilizzato nella produzione di yogurt. A differenza dei tipici batteri dello yogurt, tuttavia, i batteri probiotici sono meno sensibili all’acido gastrico.

 

Ciò significa che molti di essi arrivano vivi nelle porzioni inferiori dell’intestino. Questo è importante per consentire ai probiotici di apportare il loro effetto positivo.

prof-andre-gessner

L’importanza della presenza di ceppi batterici benefici nell’intestino umano è stata a lungo sottovalutata. Ora sappiamo quanto siano fondamentali determinati ceppi batterici per una flora intestinale sana.

PROF. ANDRÉ GESSNER, DIRETTORE DELL’ISTITUTO DI MICROBIOLOGIA MEDICA DI RATISBONA

In a nutshell

Probiotics can help to balance your vaginal flora or your gut bacteria, which are both essential for your wee-being. 

Find out more about Women’s Health, intestine Problems or browse Tips for a better gut feeling.

Cookies